Fasano si adagia tra l’altopiano ondulato della “Murgia dei Trulli” e il mare azzurro dell’Adriatico.
Punto di incontro delle strade per Bari, Brindisi e Taranto è facilmente raggiungibile con ogni mezzo di trasporto. Operosa cittadina di circa quarantamila abitanti offre panorami suggestivi e scorci ridenti.

Immersa in un parco di ulivi secolari inframmezzati da ville signorili, masserie pittoresche e antichi trulli, dispone di una straordinaria varietà di risorse turistiche, la più famosa delle quali è lo Zoo Safari.

A breve distanza, in collina, Laureto, Canale di Pirro e Selva, un tempo ricoperte di macchia mediterranea, lasciano al visitatore un’incancellabile visione di filari di vigne, geometrie di muretti a secco, “casine” e alberghi in cui è possibile respirare un’aria balsamica e trascorrere un tranquillo soggiorno estivo.
Dal mare cristallino di Savelletri, pittoresca contrada di pescatori, incorniciato da una scogliera selvaggia, interrotta da calette di sabbia fine, si giunge ai lunghissimi arenili di sabbia bianca di Torre Canne.
A brevissima distanza da Savelletri si trovano le rovine di Egnazia (Gnatia), antichissima città messapica, poi greca e quindi romana, centro archeologico di altissimo interesse dotato di museo.